LOADING

Perché si ha diritto al Rimborso cessione del Quinto

Perché si ha diritto al Rimborso cessione del Quinto

by Davide Aprile 12, 2019
Diritto rimborso cessione del quinto

Il diritto al Rimborso cessione del quinto è un argomento molto importante ma non sempre viene affrontato nel modo corretto.
Del resto, quando si parla di diritti del consumatore il rischio di generare confusione è sempre dietro l’angolo. All’interno di questo articolo cercheremo di spiegare cos’è il rimborso della cessione del quinto, in quali casi ti spetta e come fare per ottenerlo.

Il finanziamento tramite Cessione del quinto è molto sicuro perché è un finanziamento a tasso fisso e rata costante. Questo vuol dire che ogni mese, per tutta la durata del finanziamento, pagherai sempre lo stesso importo.

Cos’è il rimborso della cessione del Quinto?

Il rimborso cessione del quinto è l’insieme dei costi accessori, di commissione e assicurativi cui il cliente ha diritto in caso di estinzione anticipata o di rinnovo della cessione del quinto. Proprio sul discorso delle operazioni di rinnovo della cessione del quinto o di estinzione anticipata si sono innescati gli equivoci che, spesso, hanno creato dei veri e propri danni al consumatore. Perché? Prima di rispondere a questa domanda è doverosa fare una ulteriore precisazione. Abbiamo detto poc’anzi che per i finanziamenti tramite cessione del quinto le banche richiedono sostanzialmente garanzie reddituali. Fin qui tutto ok. Poiché nel corso del tempo possono verificarsi situazioni che compromettono la validità di quelle garanzie gli istituti di credito fanno sottoscrivere ai clienti una polizza assicurativa che protegga in primis contro il rischio vita (specie per i pensionati) ma anche contro la perdita del lavoro (soprattutto per i dipendenti).

Negli ultimi 10 anni, le banche e le finanziarie hanno fatto stipulare ai propri clienti, dei contratti di cessione del quinto o delega di pagamento, che non rispecchiavano correttamente la normativa vigente.
Al momento della rinegoziazione o estinzione anticipata del prestito, questi istituti di credito trattenevano delle somme non dovute.
Ragione per cui, quasi la totalità di questi contratti di cessione del quinto sono “irregolari” ecco perché potresti avere diritto a un rimborso.

Cosa dice la normativa?

Banca D’Italia ha precisato che le banche che concedono un prestito tramite cessione del quinto devono restituire al cliente che procede al rinnovo o all’estinzione anticipata alcune spese già sostenute. Eppure, in pochi ne sono a conoscenza perché le banche non sempre affrontano l’argomento con i clienti. Di conseguenza, accade che gli istituti di credito trattengono, in maniera tutt’altro che corretta, del denaro che spetta al cliente.

Social Shares