Come richiedere il rimborso della cessione del quinto?

Come richiedere il rimborso della cessione del quinto?

Scritto da Martina Giugno 25, 2020

Cosa vuol dire rimborso della cessione del quinto? Come si richiede? E cos’è la cessione del quinto? Vediamo di chiarire alcuni dei dubbi che assillano i risparmiatori.

La cessione del quinto

La cessione del quinto dello stipendio o della pensione è un tipo di finanziamento dedicato ai lavoratori dipendenti o pensionati.

La peculiarità di questa tipologia di prestito è che la rata di rimborso viene trattenuta comodamente in busta paga o sul cedolino della pensione direttamente dal datore di lavoro o dall’ente.

Non tutti sanno, inoltre, che in alcuni specifici casi, il finanziamento tramite cessione del quinto offre la possibilità di recuperare alcune delle spese sostenute. In che modo? Chiunque abbia intenzione di rinnovare un finanziamento o estinguerlo in anticipo ha diritto a richiedere il rimborso della cessione del quinto.

Spesso gli istituti finanziari e le banche, tendono a omettere questa informazione per impedire al cliente di fare richiesta di rimborso.

Ma vediamo insieme quali sono le operazioni da compiere per poter richiedere il rimborso della cessione del quinto.

I requisiti per poter chiedere il rimborso della cessione del quinto

Prima di tutto dovrai effettuare il conteggio estintivo, ovvero calcolare la somma finale che deve essere saldata. Durante questa operazione va tenuto in considerazione:

  • Il capitale residuo;
  • Interessi non ancora goduti;
  • Presenza di eventuali quote mai concesse (insolute);
  • Penale di estinzione anticipata (massimo applicabile l’1% sul capitale residuo);
  • Netto degli utili al saldo del finanziamento.

La richiesta del rimborso della cessione del quinto non è sempre lecita. La legge impone determinati requisiti e condizioni obbligatorie affinché si possa inviare la domanda. Ecco quali:

  • Aver saldato almeno il 40% rispetto al tuo debito iniziale;
  • Aver estinto anticipatamente il finanziamento;
  • Aver rinnovato un finanziamento;
  • Se il tuo contratto iniziale fosse stato stipulato a 60 mesi, o meno, la nuova operazione sarà effettuabile soltanto con rimborso obbligato a 120 mesi.

Come richiedere il rimborso della cessione del quinto

Se soddisfatte le condizioni precedentemente elencate, si potrà procedere a scaricare il modulo di richiesta per il rimborso della cessione del quinto. Il conteggio estintivo dovrà essere effettuato dalla banca o dall’ente che ha erogato il credito finanziato.

Fatto ciò, sarà necessario compilare la lettera fac-simile per il rimborso del premio non goduto, spedirla e conservarne la ricevuta di ritorno.

A questo punto l’ente finanziario o la banca potrebbe accettare la richiesta, o ppure:

  • Chiamare telefonicamente, sostenendo che il rimborso non è dovuto;
  • Invitare a contattare il consulente che ha seguito fin dall’inizio le pratiche per il finanziamento;
  • Rimborsare soltanto le commissioni accessorie.

Nel caso in cui dovesse verificarsi una situazione simile, sarà necessario fare ricorso all’ABF, ovvero l’arbitro bancario finanziario.

Rimborso del Quinto

RDQ Consulting srl effettua migliaia di rimborsi su tutto il territorio nazionale, ottenuti attraverso l’attività di assistenza legale e finanziaria alle persone che hanno riscontrato anomalie contrattuali (sui finanziamenti contro cessione del quinto di stipendio o pensione).

Grazie alla consolidata esperienza nel campo finanziario di tutto il personale, la nostra squadra è pronta a prendere in carico la tua pratica di Rimborso della cessione del Quinto, senza che tu debba preoccuparti di nulla o stare dietro al noioso iter burocratico necessario a ottenere il rimborso… talvolta anche senza successo!

Rimborso del Quinto, seguendo la procedura prevista da Banca d’Italia e compatibilmente con le modalità operative di banche o finanziarie, riesce a chiudere le pratiche di Rimborso della cessione del Quinto, cercando di conciliare la massima efficacia nel minor tempo possibile.

Per ulteriori informazioni visita il nostro sito web.

Seguici su Facebook.

Condividi l'articolo

Articoli correlati

Avere il rimborso è un tuo diritto, scopri senza impegno se ne hai diritto.