Storie di Rimborso del Quinto: il caso di Franco - Rimborso del Quinto

Storie di Rimborso del Quinto: il caso di Franco

Scritto da MartinaGiugno 17, 2021
RDQ consulting

Il sig. Franco è un nostro cliente che ha da poco ottenuto il suo rimborso cessione del quinto. Vogliamo raccontarvi la sua storia.

 “Con la presente desidero manifestare un sentito ringraziamento per l’impegno, la sensibilità e professionalità dimostrate nel lavoro dalla vostra azienda.

Circa 40 giorni fa ho ricevuto per caso una e-mail da Rimborso del Quinto, dove mi si diceva che se avevo anticipatamente estinto un prestito, avevo diritto ad un rimborso.

Nello scetticismo generale, ho contattato l’azienda, ed ho parlato con la gentilissima signora Paola che ha provveduto a tutto.

Dopo 40 giorni, mi è arrivato l’assegno con una somma che non immaginavo minimamente di ottenere. Grazie. Franco.”

Nei precedenti articoli vi abbiamo informato sul fatto che, chiunque abbia estinto anticipatamente o rinegoziato un prestito su cessione del quinto dello stipendio o della pensione, ha probabilmente diritto a un ulteriore rimborso.

Le finanziarie sono, infatti, obbligate per legge a restituire anche i costi per gli adempimenti preliminari, quali ad esempio spese di istruttoria e gestione delle pratiche (costi up front), che normalmente non vengono rimborsati.

Quella che vi raccontiamo oggi è la storia del sig. Franco, uno tra i milioni di persone che hanno dapprima sottoscritto e poi estinto anticipatamente un finanziamento di cessione del quinto.

La storia di Franco e di come ha ottenuto il suo rimborso

Il Sig. Franco nel 2009 ha prima chiesto e poi sottoscritto un contratto di Cessione del Quinto per la durata di 120 rate (10 anni) da 250 Euro al mese.

Alla sottoscrizione del medesimo contratto gli è stato chiesto di pagare anticipatamente le spese di gestione pratiche e assicurative a copertura di tutta la durata del finanziamento.

Nel 2013, il Sig. Franco si ritrova ad aver bisogno di nuova liquidità, così decide di richiedere un rinnovo del proprio contratto di cessione del quinto.

Viene attivata subito la procedura di estinzione anticipata del vecchio contratto e la sottoscrizione del nuovo. Dunque, paga nuovamente spese di gestione e assicurative a copertura di tutta la durata del nuovo finanziamento.

Nel 2013 il sig. Franco riceve la restituzione di una parte del finanziamento, ma all’epoca l’importo era stato calcolato tenendo conto dei soli costi di recurring (interessi maturati nel tempo ad esempio).

La situazione normativa con gli anni è cambiata. A oggi, vanno tenuti in considerazione anche i costi up front, con validità retroattiva sino a 10 anni.

Il sig. Franco quindi aveva, quindi, diritto ad un ulteriore rimborso.

R.D.Q. ha seguito la sua intera pratica, calcolando l’importo esatto che il sig. Franco doveva ricevere.

Grazie al nostro metodo e alla professionalità dei nostri operatori, Franco ha ottenuto, con sua somma gioia, un Rimborso di ben € 1.628,32 nel giro di soli 40 giorni.

Hai diritto anche tu a un rimborso della cessione del quinto? Scoprilo contattando RDQ!

Seguici su Facebook.

Condividi l'articolo

Articoli correlati

Avere il rimborso è un tuo diritto, scopri senza impegno se ne hai diritto.